Archivio della categoria: Biblioteca dell’architetto

Architettura come… Disegno

Già la Biennale di Aaron Betsky tra i vari temi si interessava del disegno d’architettura. E tante delle architetture più famose ed ispiratrici sono solo disegnate (Archigram, Étienne-Louis Boullée, la Paper Architecture,…). Da qualche tempo il DAPT –  Dipartimento di

Architettura come… Disegno

Già la Biennale di Aaron Betsky tra i vari temi si interessava del disegno d’architettura. E tante delle architetture più famose ed ispiratrici sono solo disegnate (Archigram, Étienne-Louis Boullée, la Paper Architecture,…). Da qualche tempo il DAPT –  Dipartimento di

Architettura come… Villettopoli

“Di ville, di ville!; di villette otto locali doppi servissi; di principesche ville locali quaranta ampio terrazzo sui laghi veduta panoramica del Serruchón – orto, frutteto, garage, portineria, tennis, acqua potabile, vasca pozzonero oltre settecento ettolitri: – esposte mezzogiorno, o ponente, o

Architettura come… Villettopoli

“Di ville, di ville!; di villette otto locali doppi servissi; di principesche ville locali quaranta ampio terrazzo sui laghi veduta panoramica del Serruchón – orto, frutteto, garage, portineria, tennis, acqua potabile, vasca pozzonero oltre settecento ettolitri: – esposte mezzogiorno, o ponente, o

Architettura come… Rovine

“Contemplare le rovine non equivale a fare un viaggio nella storia, ma a fare esperienza del tempo, del tempo puro. Riguardo al passato la storia è troppo ricca, troppo molteplice e troppo profonda per ridursi al segno di pietra che

Architettura come… Rovine

“Contemplare le rovine non equivale a fare un viaggio nella storia, ma a fare esperienza del tempo, del tempo puro. Riguardo al passato la storia è troppo ricca, troppo molteplice e troppo profonda per ridursi al segno di pietra che

Architettura come… Ciam

I progressi degli ultimi dieci anni e la fiducia dimostrata dalla giovane generazione nei confronti degli ideali dei Ciam ci hanno convinto che proseguire con dei congressi dei Ciam sia pienamente giustificato. Il sesto congresso ridefinisce come segue gli scopi

Architettura come… Ciam

I progressi degli ultimi dieci anni e la fiducia dimostrata dalla giovane generazione nei confronti degli ideali dei Ciam ci hanno convinto che proseguire con dei congressi dei Ciam sia pienamente giustificato. Il sesto congresso ridefinisce come segue gli scopi

Architettura come… Città senza cultura

Si chiude amaramente la lunga intervista che Giuseppe Campos Venuti rilascia a Federico Oliva. “Purtroppo il vero problema va oltre le condizioni attuali delle forze politiche di governo e opposizione: temo infatti che oggi in Italia sia la maggioranza dei

Architettura come… Città senza cultura

Si chiude amaramente la lunga intervista che Giuseppe Campos Venuti rilascia a Federico Oliva. “Purtroppo il vero problema va oltre le condizioni attuali delle forze politiche di governo e opposizione: temo infatti che oggi in Italia sia la maggioranza dei

Architettura come… La fine della città

“Il mio mestiere è l’architettura. Mi sembra più esatto dire così che non ʻfaccio l’architetto’, perché l’architettura è una cosa difficile da avvicinare e io ho tentato di farlo con vari mezzi.” Parte con una chiara dichiarazione dʼintenti la lunga

Architettura come… La fine della città

“Il mio mestiere è l’architettura. Mi sembra più esatto dire così che non ʻfaccio l’architetto’, perché l’architettura è una cosa difficile da avvicinare e io ho tentato di farlo con vari mezzi.” Parte con una chiara dichiarazione dʼintenti la lunga

Architettura come… Flavio Favelli

Cosa vuol dire fare arte? L’artista fiorentino Flavio Favelli dà la sua personale risposta, che invita a riflettere: l’artista non deve guardare fuori di sè o guardarsi allo specchio, l’arte è pura autoreferenzialità, conoscenza delle proprie “immagini interiori”. Oggi c’è

Architettura come… Flavio Favelli

Cosa vuol dire fare arte? L’artista fiorentino Flavio Favelli dà la sua personale risposta, che invita a riflettere: l’artista non deve guardare fuori di sè o guardarsi allo specchio, l’arte è pura autoreferenzialità, conoscenza delle proprie “immagini interiori”. Oggi c’è