Architettura come… Cabanon

Cercare il Cabanon al calar del sole d’estate è una gran esperienza.

Le Corbusier realizza questa piccola architettura a Roquebrune – Cap Martin, località di mare sulla Costa Azzurra, a pochi chilometri da Mentone. Ad un passo dall’Italia. Accanto al Cabanon sorge la villa di Eileen Gray, la famosa E 1027, che attualmente è in fase di restauro, dopo anni di abbandono.

Per arrivare al Cabanon di Le Corbusier si scende una scalinata, e si arriva su una piccola terrazza naturale affacciata sulla costa. Alla nostra sinistra troviamo subito l’atelier di Le Corbusier, poi a destra, un po’ nascosto il Cabanon, Dietro al Cabanon, il ristorante Etoile de Mer e alcune unités de camping, realizzate sulle basi delle ricerche per il Cabanon, che si differenziano l’una dalle altre solamente per il colore della porta.

Il Cabanon. L’esito di tutte le ricerche sull’existential minimum e sul funzionalismo trovano la loro conclusione in questo piccolo spazio di poco più di 10 mq. Non l’ho visitato all’interno, ma foto e piante rendo ben chiaro come Le Corbusier abbia, come sempre, ridotto al minimo gli spazi, sfruttando sapientemente ogni singolo angolo del suo bungalow.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: