Architettura come… Tradizione italiana

Qualche riga di Luigi Persistenza Puglisi da presS/Tletter

“Quale è la tradizione dell’architettura italiana? E’ quella massiva di Palazzo della Signoria o quella avvolgente del colonnato di San Pietro? E’ l’estetica eclettica del barocchetto o classicista del Valadier? E’ la torturata spazialità di Borromini o la limpida geometria del Brunelleschi? E’ la visione monumentalista di Piacentini o quella futurista di Sant’Elia? E’ Michelangelo o la banda dei San Gallo? Ha a che vedere con Palladio o con Matteo Carnalivari?  E’ Aldo Rossi o Renzo Piano? A muoversi con estrema facilità nella storia sono coloro che non la conoscono e che pertanto ne possono ignorare interi capitoli. E, a inventare le tradizioni, coloro che non ne sono all’altezza.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: