Architettura come… Paulo David

Portoghese. Dice già tutto o quasi. Si porta sulle spalle un’intera scuola di maestri: Fernando Tavora, Alvaro Siza, Eduardo Souto de Moura, i fratelli Aires Mateus, Goncalo Byrne,…

Originario di Madeira, isola portoghese dispersa nell’Oceano Atlantico, Paulo David ha tutti i connotati necessari per continuare sulla strada percorsa dai suoi predecessori: linee pure, costruzioni sui declivi, tetti piani, luce ovunque. Non è per banalizzare il suo operato: è semplicemente ammirazione per un paese che è una fucina di bravi architetti, che progettano capolavori sia se realizzano un museo che un piccolo ristorante.

Non è pubblicatissimo in Italia. Casabella gli ha comunque dedicato 3 articoli nell’arco di tre anni:

* Carlotta Tonon, “Paulo David, padiglione e ingresso al vulcano Sao Vincente, Madeira – la memoria dei movimenti tellurici”, Casabella 774, pp. 80-87

* Carlotta Tonon, “Paulo David, casa a Funchal, Madeira – il nero atlantico”, Casabella 765, pp. 41-47

* Alice Perugini, “Paulo David, Casa das Mudas, centro culturale di Calheta, Madiera, Portogallo”, Casabella 758, pp.68-77.

Se volete gustarvi un po’ della sua opera conviene comprare il numero monografico che la rivista spagnola 2G gli ha dedicato. Apre l’editoriale di Goncalo Byrne.

2G Paulo David

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: